Dolci/ dolci classici

Chiacchere di Carnevale

Il Carnevale diciamo che non Γ¨ proprio la mia festa preferita. 
Da piccola, non so in che modo, mi convincevano a vestirmi in modi strampalati : sono stata la ” Perla di Labuah” ( avevo solo 5 mesi,capitemi), poi siamo passati a qualche principessa che non ricordo. E’ arrivata la fase maschiaccio e mi hanno fatto impersonare uno dei tre moschettieri, poi Zorro e finalmente la ribellione. Basta Carnevale πŸ™‚
Ma c’Γ¨ una cosa che mi Γ¨ sempre piaciuta : i dolci di questa festa! 
In famiglia abbiamo sempre fatto le chiacchere: dolci veli friabili che si sciolgono in bocca e che, anche se fatti in grande quantitΓ , spariscono in un batter d’occhio.

Spesso, prima di trovare la ricetta giusta, non riuscivo ad ottenere chiacchere gonfie e croccanti ma con qualche piccolo accorgimento ( soprattutto nella frittura) riuscirete a realizzare delle chiacchere perfette!!

Print Recipe
Chiacchere di carnevale
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 40 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 40 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Fate sciogliere a fuoco basso il rum ( o il vino) con il burro e lo zucchero. Fate raffreddare.
  2. In una ciotola versare la farina, unite poi l'uovo intero e i due tuorli. Unite il composto precedentemente sciolto e per ultimo un cucchiaino di lievito Lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno 40 minuti.
  3. Stendete mano a mano parte dell'impasto con l'aiuto di una macchina per la pasta, arrivando a uno spessore molto sottile.
  4. Tagliate ogni striscia in rettangoli piu piccoli e con la rotella praticate un taglio al centro. Friggete le chiacchere in abbondante olio bollente. Ci vorrΓ  meno di un minuto per chiacchera. Fate molto attenzione a questo passaggio, altrimenti rischierete di cuocere troppo le chiacchere.
  5. Sistematele su un foglio di carta assorbente e spolverizzatele man mano con lo zucchero a velo.
Condividi questa Ricetta
 

Per ottenere chiacchere perfettamente cotte, fate molta attenzione all’olio: io uso un olio di arachide, che ha un punto di fumo molto alto ( 180Β°, in questo modo abbasserete il rischio che l’olio si alzi troppo di temperatura e si bruci, rovinando cosΓ¬ anche le chiacchere) 

Le chiacchere sono buonissime gustate tiepide, appena fatte ma si conservano bene in un contenitore ermetico per almeno 4/5 giorni ( sempre che non le finiate prima!) 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Ali di pollo glassate al miele